L’olio di jojoba è l’unico olio vegetale di natura non triglicerica che si utilizza in cosmesi. Si estrae dai semi di Simmondsia chinensis, un arbusto sempreverde che cresce su terreni aridi. E’ composto da esteri a lunga catena tra acidi e alcoli monoinsaturi tra cui acido 11-eicosenoico, acido 9-octadenoico, 13-docosenolo (alcol erucilico) e 11-eicosenolo.
La sua composizione è simile al sebo, la sostanza protettiva prodotta e secreta dalla pelle, le cui principali funzioni sono il mantenimento dell'idratazione cutanea e la protezione della pelle dall'attacco dei fattori ambientali
(batteri, sole, vento, sostanze chimiche presenti nell'aria).
L'estratto ceroso di questi semi è inoltre ricco di vitamina E e di vitamine del complesso B, nonché minerali quali zinco, rame e iodio.
Tutti i vari tipi di pelle hanno una cosa in comune quando manca il grasso e/o l’idratazione: si irrita, tira o squama. L’olio di jojoba rivitalizza e rigenera e da sollievo alla pelle irritata, rafforza e rassoda e previene le rughe.
In vari studi è stato provato che l’olio di jojoba contiene sostanze antiinfiammatorie, vitamine e minerali importanti per la pelle.