La prolina è un amminoacido non essenziale che, per la sua particolare forma, svolge un ruolo strutturale fondamentale nelle proteine determinandone particolari proprietà conformazionali e di stabilità. Tale caratteristica della prolina è evidenziata principalmente nel collagene, la proteina più abbondante dell'organismo in quanto costituente primario di ossa, pelle e tessuti connettivi in genere, di cui rappresenta uno dei costituenti fondamentali.
La prolina è infatti essenziale per la formazione e il mantenimento di ossa, pelle e cartilagini sane. Dal momento che a livello cutaneo il collagene contribuisce a garantire sostegno, elasticità ed idratazione alla pelle, l'applicazione topica di prolina è utile nella prevenzione e nel trattamento dell'invecchiamento cutaneo precoce. Con il trascorrere dell'età, infatti, le concentrazioni del collagene si riducono, la proteina assume una struttura più disordinata ed aumenta l'attività degli enzimi che la degradano; ne consegue l'atrofia cutanea tipica dell'invecchiamento: la pelle si assottiglia e si evidenziano le rughe.