L’acido mandelico è un AHA (alfa-idrossiacido) dolce per la pelle - ha la funzione esfoliante. E’ derivato dall’idrolisi di un estratto di mandorle amare. E’ utilizzato nel trattamento del foto invecchiamento, pigmentazione irregolare, acne, piccole rughe.
Ha dimensioni molecolari che sono notevolmente più grandi dell’acido glicolico e questa caratteristica gli consente di svolgere efficacemente l’azione propriamente cheratolitica senza risultare irritante per la pelle come gli altri alfa idrossi - acidi.
La pelle rappresenta la guaina protettiva del nostro organismo nei confronti dell’ambiente esterno, verso il quale si comporta da barriera contrastando le forze meccaniche, fisiche e chimiche avverse. E’ l’organo con la maggior estensione del nostro organismo con una superficie che può arrivare fino a 2 metri quadrati, un peso fino a 17 Kg e uno spessore da 0,5 mm a 5 mm. Man mano che la pelle invecchia, diventa sempre più sottile e fragile, a causa anche del fatto che la rigenerazione cellulare diventa più lenta. L’attivo presente in questo formulato, composto da acido tartarico vegetale da frutto d’ uva, estratto di mela, estratto di limone, acido citrico, bioliquefatto enzimatico di uva rossa e bioliquefatto enzimatico di crusca di grano agiscono in modo sinergico e oltre ad operare una delicata azione esfoliante aiuta a proteggere il collagene e stimola i fibroblasti per la sintesi di nuove fibrille.