Skin-care - Detergente lenitivo - P.med

11,90 €

CP1213

Nuovo prodotto

Disponibilità: immediata

Indicata per alleviare le problematiche della pelle sensibile e reattiva.
nickel-tested-logo.jpg  veganOK.png  certificazione_aiab.jpg  made%20in%20italy.png   

Detergente lenitivo viso-corpo, ha un’azione di pulizia profonda ma delicata, nel pieno rispetto della pelle più sensibile, soggetta ad arrossamenti, irritazioni, desquamazioni e prurito o affetta da piccole patologie. 
Deterge. Svolge azione emolliente. Lenitivo sulle irritazioni. 
A base di idrolato ed olio essenziale di pompìa, vitamina b3, pantenolo, estratto di ninfea e malva
Indicato per la detersione quotidiana di viso e corpo. Ideale anche per la delicata pelle del bambino.
pH 5.2

Utile in caso di: irritazioni, arrossamenti, dermatiti, eritemi, scottature, ustioni, punture di insetti.

Dermatologicamente testato su pelle sensibile e reattiva.
Metal test: Nichel, Piombo, Mercurio, Cromo.
Non contiene: coloranti, parabeni, derivati del petrolio, alcool, ingredienti di origine animale, PEG, PPG, Siliconi, SLS/SLES.

Tutti i prodotti della linea vengono formulati con idrolato di Pompìa anziché semplice acqua. Questa caratteristica rende i prodotti ancora più funzionali ed efficaci.
Dopo anni di studi, sperimentazioni e test in vivo ed in vitro, il brevetto sull’olio essenziale di Pompìa comprova scientificamente le sue portentose virtù medicamentose (antinfiammatorio, antibatterico, antimicotico, disinfettante, cicatrizzante, antimacchie, antiafte).
Protocollo di brevetto dell’Università di Sassari nr. 102016000004428
Dalla scorza (il cosiddetto Flavedo o Epicarpo) del frutto di Pompìa, tramite un’estrazione in corrente di vapore si ottiene un olio essenziale purissimo che viene separato tramite decantazione e quindi senza utilizzo di solventi chimici.

Ingredienti chiave
> Olio essenziale di Pompìa - attività antinfiammatoria ed antibatterica su cute di soggetti affetti da dermatiti da contatto, sine causa, Staphilococcus aureus, psoriasi.
> Idrolato di Pompìa - svolge l'azione lenitiva.
> Glicerina - rappresenta l’umettante più usato in ambito cosmetologico ed è ben tollerata dalla cute. A basse concentrazioni è utile per preservare il prodotto dalla disidratazione, a dosaggi elevati svolge un’ottima attività idratante e plastificante nei confronti dell’epidermide.
> Lauril solfato di ammonio - tensioattivo anionico, possiede un’ottima capacità schiumogena e detergente. E’ più costoso ma meno irritante rispetto al suo omologo sodium lauryl sulfate.
> Cocamidopropil betaina - tensioattivo anfotero di origine sintetica ottenuto a partire dalla cocammide (miscela di ammidi e acidi grassi dall’olio di cocco) e dalla betaina. Indicato per la formulazione di tutti i prodotti per la detergenza, anche di quelli specifici per pelli sensibili e delicate.
> Lauryl glucoside - tensioattivo non ionico. Presenta ottime proprietà schiumogene e risulta estremamente delicato sulla cute. Riduce l’aggressività dei tensioattivi primari. E’ un composto biodegradabile, ottenuto da fonti rinnovabili. Non provoca irritazioni o sensibilizzazioni.
> Pantenolo - precursore della vitamina B, viene impiegato in processi e cure per la rigenerazione cellulare della pelle. Ripristina la funzione barriera della pelle, migliorandone anche l’elasticità e aiutando nella formazione di nuove cellule sane. Lenisce gli arrossamenti dovuti a pruriti ed irritazioni.
> Vitamina B3 (niacinamide) - i suoi effetti benefici possono essere attribuiti alle sue diverse azioni biochimiche e fisiologiche. Viene considerata un agente valido nel trattamento delle malattie cutanee infiammatorie causate dalla formazione di anticorpi. Esplica un’azione antiossidante perché è un componente importante di coenzimi che partecipano al trasporto di ossigeno e svolge un’azione negativa sulla produzione di sebo, che rappresenta uno dei fattori patogenetici dell’acne. Inoltre, aumenta la sintesi di cheratina, stimola la sintesi di ceramidi, accelera la differenziazione dei cheratinociti con miglioramento della funzione dermo-epidermica.
> Estratto di Ninfea - le doti medicamentose della ninfea erano conosciute già dagli antichi. Il nome ninfea deriverebbe, secondo Plinio, da una ninfa trasformatasi in pianta. Costituenti la pianta di ninfea sono tannini, alcaloidi, glucosidi e resine. 
> Estratto di Malva - le  foglie e i fiori della Malva costituiscono la droga che contiene mucillagini, antociani (malvina), acido clorogenico e caffeico, potassio. Viene utilizzata per il trattamento delle infiammazioni delle mucose e delle pelli arrossate, foruncoli, pruriti, in virtù delle sue proprietà emollienti e lenitive. Grazie al pH prossimo a quello della cute umana e alle proprietà filmogene, decongestionanti, sfiammanti ed emollienti (emollienza: capacità di ammorbidire e di far rilassare i tessuti), la mucillagine di Malva trova largo impiego in campo cosmetico e dermatologico.
> Lattato di sodio - rende la pelle morbida e soffice al tatto. È, inoltre, un batteriostatico che non uccide i batteri ma ne blocca la proliferazione.
> Sodium PCA - svolge l'azione idratante, si trova naturalmente nella composizione del fattore di idratazione cutanea (Natural Moisturizing Factor). La sua struttura amminoacidica gli conferisce sia la capacità di legare e trattenere l’acqua.
> Glycina - è un costituente fondamentale della tripla elica di collagene ed è l’amminoacido presente in maggiore quantità nell’NMF (natural moisturizing factor) cutaneo. Ha proprietà idratanti, antiossidanti e rigeneranti delle ferite. È utilizzata all’interno di prodotti cosmetici ad azione idratante ed antiageing.
> Urea - nota per le sue proprietà come idratante ed ammorbidente, è naturalmente presente sulla pelle sana, dal momento che va a ricostituire il fattore naturale di idratazione (NMF) dell’epidermide. E’ dunque prevalentemente impiegata per reintegrare tale fattore NMF nelle pelli più disidratate, facendo in modo che lo strato corneo trattenga più acqua. L’Urea possiede proprietà cheratolitiche, in quanto favorisce il distacco delle cellule morte superficiali e di conseguenza la rigenerazione cutanea, lasciando la pelle morbida e liscia. Inoltre, viene impiegata per stimolare la rigenerazione cutanea e ripristinare le funzioni “barriera” della cute. Altrettanto importante è la sua azione come fattore in grado di aumentare la penetrazione di alcuni attivi negli strati sottocutanei.
> Acido Lattico - è usato come regolatore dell'equilibrio idrolipidico della pelle.

Modo d'uso
Applicare sulla pelle inumidita 2 volte al giorno, massaggiare e risciacquare.

Ingredienti / INCI:
Citrus limon* peel water, Glycerin, Ammonium lauryl sulfate, Cetylhydroxyethyl cellulose, Cocamidopropyl betaine, Lauryl glucoside, Panthenol, Malva sylvestris flower/leaf extract**, Ninphaea alba flower extract, Citrus limon* peel oil, Sodium Lactate, Sodium PCA, Glycine, Fructose, Urea, Niacinamide, Inositol, Sodium gluconate, Lactic acid, Xanthan gum, Sodium hydroxyde, Sodium benzoate, Benzyl alcohol, Dehydroacetic acid, Limonene.

*pompìa (var. pompìa camarda var. nova)
**ingrediente bio 

tipo di pellegrassa • mista • normale • secca
inestetismopelle sensibile • arrossamenti
azione desideratadetergente • antibatterica • antinfiammatoria
adatto per:donna • uomo
da utilizzaremattina • sera
produttore:P.med (3B Italia)
linea:Skin-care
certificazione:AIAB • VeganOK
prodotto:vegan
test:dermatologicamente testato • testato al nichel • testato al cromo • testato al piombo • testato al mercurio
profumonon contiene profumo
formato:250 ml
PAO:6 mesi
paese di produzioneItalia

Pmed

In una terra unica, magica, dai profumi caldi ed intensi come il suo sole, cresce un agrume tra i più rari al mondo: Citrus Limon varietà pompìa Camarda, comunemente chiamata Pompìa. Un agrume antico e misterioso del quale si ha testimonianza da almeno trecento anni e la cui origine è ancora sconosciuta.
È uno dei più grossi agrumi che si conosca: ha una circonferenza di forma irregolare e può raggiungere 700 gr di peso. Usato da sempre nella tradizione popolare per curare piccole affezioni e patologie della pelle, comincia a stimolare la curiosità di una ricercatrice dell’Università di Sassari.

E’ così che, dopo anni di studi, sperimentazioni e test in vivo ed in vitro, nasce il brevetto sull’olio essenziale di Pompìa che comprova scientificamente le sue portentose virtù medicamentose.

Protocollo di brevetto dell’Università di Sassari nr. 102016000004428

Dalla scorza (il cosiddetto Flavedo o Epicarpo) del frutto di Pompìa, tramite un’estrazione in corrente di vapore si ottiene un olio essenziale purissimo che viene separato tramite decantazione e quindi senza utilizzo di solventi chimici.

L'Olio essenziale di Pompìa svolge le azioni antinfiammatoria, antiafte, antibatterica, antimicotica, disinfettante, cicatrizzante, antimacchie.
Le spiccate qualità degli elementi che contiene (terpeni, monoterpeni, sesquiterpeni), lo rendono ingrediente prezioso per realizzare prodotti indicati per: irritazioni e prurito, la pelle sensibile soggetta ad arrossamenti, prevenire l’insorgere di fenomeni irritativi, il mantenimento dell’equilibrio cutaneo, favorire i processi di riparazione cutanea, ideali anche per anziani e bambini.

Sulla base di queste evidenze scientifiche nasce, sviluppata da 3B Italia, in collaborazione con PHARECO una linea di prodotti con caratteristiche uniche: P.med. Tutti i prodotti della linea vengono formulati con idrolato di Pompìa anziché semplice acqua. Questa caratteristica rende i prodotti ancora più funzionali ed efficaci.

Aggiungi per confrontare

Aggiungi alla lista dei desideri

Prodotti correlati