a_cosa_serve_vitamina_a_-retinolo_perche

Quando si tratta di trattamenti anti-età per la cura della pelle, la vitamina A è il gold standard assoluto per mantenere la pelle più giovane più a lungo. Contribuire ad aumentare la produzione di collagene, accelerare il ricambio cellulare e contrastare l'iperpigmentazione; c'è ben poco che la vitamina A non possa fare. Ma la vitamina A ha un piccolo inconveniente: se applicata a percentuali abbastanza elevate da migliorare visibilmente la pelle, può causare lieve irritazione alla pelle quando si inizia per la prima volta. Infatti, mentre la pelle si abitua alla vitamina A, può persino causare desquamazione o desquamazione. Gli effetti collaterali sono temporanei, ma richiedono una certa perseveranza.

La buona notizia è che, con formulazioni avanzate e una routine intelligente, puoi saltare gli aspetti negativi. I prodotti Medik8 con vitamina A sono progettati per dare il massimo, risultati visibili ma senza peeling e irritazione. Includiamo la tecnologia Time Release in tutti i nostri sieri di vitamina A per rallentare la velocità con cui la vitamina A entra nella pelle per ridurre al minimo i livelli di irritazione. Il nostro siero di retinaldeide di prossima generazione, Crystal Retinal , contiene uno speciale sistema di incapsulamento dei cristalli che si rompe quando colpisce la pelle, rilasciando lentamente la potente forma di vitamina A nella carnagione. Ciò significa risultati massimi, irritazione minima.

Raccomandiamo inoltre sempre di alleviare lentamente la vitamina A nella tua routine di cura della pelle. Usa una vitamina A a bassa resistenza due volte a settimana per due settimane, poi a settimane alterne per due settimane e poi ogni notte da quel momento in poi. Ciò aiuta a ridurre al minimo il peeling / desquamazione e consente alla pelle di abituarsi ai livelli più alti del normale di vitamina A. Una volta che ti sei adattato a una forza di vitamina A e non hai più peeling, desquamazione o irritazione, puoi considerare di muoverti con forza di vitamina A.

La pelle di ognuno è diversa e ognuno reagisce in modo diverso alla vitamina A. Alcune pelli si sfaldano o si sbucciano molto, altre un po ', altre no. Come #ExpertsInVitaminA siamo qui per darti il ​​punto più basso su alcune delle domande che ci vengono poste frequentemente sulla vitamina A e sul peeling ...


Perché la vitamina A mi farebbe desquamare / sbucciare la pelle?
La vitamina A agisce accelerando la velocità con cui le cellule della pelle si rinnovano. Quando inizi a usare la vitamina A o stai usando una concentrazione più alta del normale, questo può far sì che le cellule della pelle si rinnovino troppo rapidamente per consentire alla pelle di recuperare. Ciò può portare a una barriera cutanea compromessa, che può causare desquamazione della pelle visibile e irritazione. Alla fine la tua pelle si adatterà al nuovo tasso di rinnovamento cellulare e il peeling diminuirà. La tua pelle è appena nel suo periodo di adattamento e nel tempo, la vitamina A in realtà rafforza e ispessisce l'epidermide. Questo periodo di adattamento viene spesso definito retinizzazione.
Di solito il periodo di adattamento dura solo circa un mese. Successivamente, la tua pelle si è adattata ai livelli più alti del normale di vitamina A e non dovresti provare più peeling o irritazione.


Se non sbucciare, significa che la mia vitamina A non funziona?
Se non si è pelato o si è verificato alcun arrossamento / formicolio durante l'uso della vitamina A, non è indicativo se il prodotto funziona o meno. Se la pelle si sbuccia o meno dipende interamente dalle condizioni della pelle. Non tutti avvertono i sintomi della retinizzazione. Tipi di pelle più grassa, tipi di pelle più giovani, quelli che usano già molti prodotti esfolianti nella loro routine di cura della pelle e quelli che non hanno una carenza di vitamina A potrebbero non vedere alcun peeling. Ma stai tranquillo, la tua vitamina A funziona ancora.


Se sto sbucciando molto, dovrei muovermi con forza?
Se la tua pelle è leggermente desquamata o desquamata, è solo un'indicazione che la tua pelle è nella sua fase di regolazione. Quelli con pelle secca o più sensibile, o quelli con una carenza di vitamina A, possono sperimentare più desquamazione o desquamazione della pelle. Cerca di perseverare fino a due mesi sulla forza della vitamina A che stai usando. Se la tua pelle sta lottando per adattarsi e stai riscontrando un peeling, un'irritazione o un rossore eccessivi, ti consigliamo di provare uno di questi metodi per alleviare il peeling:

- Riduci la frequenza con cui applichi la vitamina A (ad es. Passando all'applicazione due volte a settimana anziché a giorni alterni).
- Riduci la quantità di siero di vitamina A che applichi.
- Applicare una crema idratante ricca di ceramide come Advanced Night Restore sul siero di vitamina A, questo aiuterà a ripristinare la barriera naturale della pelle. Puoi anche aggiungere Hydr8 B5 sotto il siero di vitamina A per infondere la pelle con un'idratazione extra.
- Riduci la concentrazione di vitamina A (ad es. Se stai usando Retinolo 3TR (0,3% di retinolo), prova invece a usare Rituale notturno Vitamina A (0,2%).


Notare che; eccessivo bruciore o arrossamento che si prolunga quando si applica il siero di vitamina A può indicare una sensibilità alla vitamina A e si deve smettere di usare il prodotto.
Sbucciare o non sbucciare, questa è la domanda. Raccontaci delle tue esperienze con il peeling alla vitamina A (o la sua mancanza) sul nostro Instagram .

Fonte: articolo scritto da Medik8, un laboratorio inglese che formula i cosmeceutici ad alta efficacia per ogni esigenza cutanea.